it en fr es ru ar ch
Logo

TEKNAPROOF PPC

DESCRIZIONE

Additivo plastificante ad effetto idrofugo con azione fluidificante e leggermente aerante, pronto all’uso per calcestruzzi e malte cementizie.
Rispondente a ASTM C 494.81 tipo A UNI 7102 e conforme alle EN 934-2.

CARATTERISTICHE

Agisce disperdendo le particelle di cemento e le parti fini degli aggregati, riduce la quantità di acqua necessaria a bagnare la loro superficie.
Alcuni suoi componenti ad azione catalitica consentono di ottenere buoni incrementi di resistenza anche senza riduzione del rapporto a/c.
L’impiego di TEKNAPROOF PPC nel calcestruzzo permette di ottenere rispetto ad un calcestruzzo non additivato:

  • a parità di rapporto a/c, calcestruzzi più lavorabili, quindi grande economie nelle posa in opera;
  • a parità di lavorabilità, notevole riduzione del rapporto a/c.
  • calcestruzzi che hanno una risposta immediata e completa alle operazioni di vibrazione;
  • maggiore tempo di lavorabilità con un leggero ritardo di presa (non all’indurimento);
  • calcestruzzi esenti da bleeding, da variazioni volumetriche dei getti allo stato fresco, esenti da segregazioni per un facile pompaggio.
  • incrementi nelle resistenze dei magroni;
  • finiture superficiale perfette e facili da ottenersi;
  • buon grado di impermeabilità di struttura.

SPECIFICHE

Con l’utilizzo di TEKNAPROOF PPC si ottengono calcestruzzi più impermeabili e quindi più resistenti ai cicli di gelo e disgelo.

Consente un’ottima pompabilità per la presenza di microbolle d’aria stabili, anche a dosaggi di cemento ridottissimi.
Essendo il prodotto un forte riduttore del rapporto a/c, si consiglia di controllare accuratamente la quantità d’acqua impiegata in quanto un surdosaggio di questa può provocare bleeding, segregazione e, quindi, annullare l’effetto del TEKNAPROOF PPC.
A pari lavorabilità vi è incremento della resa volumetrica fino al 5%.

APPLICAZIONE

Il TEKNAPROOF PPC trova impiego:

  • in calcestruzzi stradali
  • nei getti di solette esterne non portanti,
  • nelle fondazioni, platee
  • muri a contatto con falde acquifere,

Da utilizzare il nostro AETERNUM PROOF per :

  • vasche,
  • canali
  • nei calcestruzzi marini,
  • piscine.

MODALITÀ D’USO

TEKNAPROOF PPC si aggiunge, insieme al nostro superfluidificante (linea TEKSUPERFLOW o linea SUPERIOR), alla prima acqua di impasto in betoniera, prima degli aggregati e del cemento.
Aggiungere l’acqua d’impasto rimasta gradatamente fino alla consistenza desiderata.

« Indietro