it en fr es ru ar ch
Logo

SUPERIOR 408 ES

DESCRIZIONE

Per la sua azione disperdente, le sue caratteristiche ed il buon sinergismo dei suoi componenti conferisce al calcestruzzo un buona riduzione del rapporto a/c consentendo di realizzare conglomerati cementizi fluidi e reo-fluidi; dona inoltre un ottimo mantenimento della lavorabilità con buone caratteristiche di compattezza, resistenza meccanica e chimica.

PER LE GRANDI OPERE

SUPERIOR 408 ES trova ampio utilizzo in tutte le opere in cui è indispensabile avere un calcestruzzo superfluido con elevato mantenimento della lavorabilità, con un basso rapporto a/c, con elevate resistenze iniziali e finali, nonché il raggiungimento di un’ottima impermeabilità ed una grande resistenza all’aggressione chimica, come nelle pavimentazioni industriali, costruzione di porti, banchine, dighe, cassoni-mare, fondazioni, canalizzazione, barriere ad alta densità per reattori termonucleari ecc.

VANTAGGI NEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

Permette un buon mantenimento della lavorabilità, facilitando il confezionamento e la messa in opera dei calcestruzzi in luoghi poco accessibili, facilita il pompaggio e migliora sempre l’aderenza dei ferri dell’armatura.

MODALITA D’USO e DOSAGGIO

Per ottenere la consistenza desiderata, si consiglia di additivare il prodotto al conglomerato umido, prima dell’ultima acqua di correzione.
Dosaggio sul peso del cemento: 0,8 – 1,5%
Le sue prestazioni di mantenimento sono direttamente proporzionali al suo dosaggio all’interno della matrice cementizia.
Resistenze elevate a compressione e flessione a 2, 7 e 28 gg, buon mantenimento della lavorabilità, diminuzione del ritiro igrometrico, ottima finitura estetica ed aumento della durabilità.
Il SUPERIOR 408 ES in virtù della sua particolare formulazione consente, nei casi in cui si desideri ottenere elevate riduzioni del rapporto a/c (calcestruzzi particolarmente compatti), dosaggi superiori a quelli indicati. Si consiglia comunque di contattare il nostro servizio tecnico che è sempre a vostra disposizione.

Scheda tecnica DOP

« Indietro